domenica, Gennaio 20, 2019
Home 2016 Ottobre

Archivi Mensili: Ottobre 2016

quale pace?

Sotto i nostri occhi sono passate ancora una volta le immagini dei cosiddetti “leaders” religiosi di tutto il mondo riuniti ad Assisi con lo scopo di “pregare” insieme per la pace: un rituale che si ripete ormai ogni anno da trent’anni a questa parte.
Quali sono i motivi per i quali una relazione con Dio, basata sui sentimenti o sulla ragione o sulla propria personale forza di volontà, diventa prima o poi una relazione deludente e fugace? Quali insegnamenti ci rivolge Dio attraverso la sua Parola per indicarci il modo corretto di amarlo? E di amarlo vedendo coinvolto ogni aspetto della nostra persona? Come possiamo liberarci dei modi non corretti di avvicinarci a Dio per avere con lui una relazione viva che davvero ci permetta di godere pienamente la sua presenza d’amore?
Ci siamo mai preoccupati di raccogliere, per applicarli concretamente alla nostra vita, i tanti buoni esempi di uomini e di donne le cui vicende ci vengono raccontate nella Bibbia? Quali lezioni importanti possiamo raccogliere dalla storia di Rut e dalla sua scelta di lasciare la sua città, la sua famiglia, il suo popolo, i suoi idoli?_Da quali motivazioni fu condizionata questa scelta e quali furono le conseguenze per la sua vita?
Il nome di Giobbe fa pensare alle prove, alla sofferenza; ma quanti sanno che nella sua vita “professionale” Giobbe era un datore di lavoro esemplare, un vero modello da imitare, sia nel rispettare i propri dipendenti che nell’essere sensibile ai bisogni dei più deboli? E come non essere colpiti dalla fedeltà di Daniele sia nell’esercitare il delicato incarico di “primo ministro” che soprattutto nella sua relazione con Dio?
Dopo circa 75 anni nel corso dei quali i missionari hanno svolto un prezioso lavoro, evangelistico, di istruzione biblica e sociale, nel 1975 il governo li ha mandati via. Tuttavia oggi la porta è ancora aperta! Oltre a quelle che sono state fondate come assemblee soprattutto da missionari svizzeri, ci sono le cosiddette “chiese nelle case” che rispecchiano esattamente i principi ecclesiologici del Nuovo Testamento nei quali le Assemblee si identificano in tutto il mondo, pur con varianti, talvolta notevoli, a carattere pratico.